Home / Realizzazioni / GRT (Ground Response…

GRT (Ground Response Test) CARIPARMA

Per eseguire il dimensionamento di un campo di sonde geotermiche bisogna conoscere le proprietà termofisiche del terreno (conducibilità termica e diffusività termica) e la resistenza termica interna della sonda. Quest’ultima dipende principalmente dalla geometria della sezione trasversale e dalla conducibilità termica della malta sigillante (se presente).  Nel caso di un grande impianto, si esegue un Test di Risposta Termica (TRT – Thermal Response Test), detto anche Ground Response Test (GRT). Dall'analisi dei dati di monitoraggio è possibile ricavare i parametri termofisici per un dimensionamento accurato dell'impianto geotermico.

Il TRT è obbligatorio per legge per impianti geotermici con potenza maggiore di 50 kW in tutta Italia.

Informativa estesa sull'uso dei cookies